LIVE Torino, Nicola: “Prima del risultato viene la prestazione”

1 mese ago
34 Views

Diretta TN / Dalla sala stampa dell’Olimpico Grande Torino, le prime parole di Davide Nicola da allenatore dei granata

‘);
var parserUA = new UAParser();
var resultUA = parserUA.getResult();
var device = resultUA.device.type;
}

Sta per iniziare ufficialmente l’era Nicola sulla panchina del Torino: siamo in diretta dalla sala stampa dell’Olimpico Grande Torino, in cui tra poco si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico granata, nel giorno di vigilia della fondamentale partita di Benevento. Attesi a breve i protagonisti, tra qualche minuto inizierà la conferenza stampa, qui tutti gli aggiornamenti live:

Arrivati il presidente Cairo, il tecnico Nicola e il responsabile tecnico Vagnati.

A dare il via alla conferenza è Urbano Cairo che dà il benvenuto a Nicola: “Mi ricordo di Nicola da giocatore, era uno dei capitani in quel gruppo che ci portò alla promozione. Mi fa effetto essere qui a presentarlo come allenatore. Non è una bella giornata perchè quando presenti un nuovo allenatore vuol dire che ne hai esonerato uno. Mi dispiace per Giampaolo, a lui ero legato, avrei voluto iniziasse un ciclo qui con noi, così non è stato e gli auguro in bocca al lupo per il futuro. Presentiamo ora Davide, con lui c’è stato un ottimo rapporto in quell’anno, poi il rapporto è rimasto. Come allenatore ha dimostrato di saper fare molto bene il suo mestiere per la sua carica, per la sua capacità di interagire e creare empatia”.

Cairo prosegue ricordando l’annata 2005-2006: “La squadra fu costruita in 7-10 giorni, fu un miracolo conseguire quella promozione con un gruppo magari non eccelso tecnicamente ma fatto di uomini veri, uomini puri. Ricordo la finale col Mantova: all’andata Abbruscato sembrava non poter essere disponibile perchè aveva un problema all’occhio, io gli misi a disposizione il mio oculista di fiducia, riuscì ad essere in campo e segnò il gol che mantenne viva la speranza. Poi nel ritorno con una grande partita riuscimmo a ribaltare il risultato grazie anche a quel gol di Nicola”.

Così Nicola: “Perdonate per la voce, abbiamo già iniziato ad usarla molto… Ringrazio la società per avermi scelto per questa missione in questa società così gloriosa e importante. A me interessa iniziare da subito e non perdere troppo tempo. Bisogna agire su delle priorità che sono quello che ci serve per imprimere subito un cambio. Saluto comunque mister Giampaolo, ho sempre il massimo del rispetto per tutti i miei colleghi”.

Commenti